Zanzzzzzare

Installazione, Animale, Video installazione, 300x200x400cm
Zanzzzzare è un installazione multimediale di Giovanni Longo che prevede la proiezione di un ambiente popolato da zanzare (un piccolo disegno dell'artista). L'habitat che si viene a creare prevede un ciclo vitale dove 3 zanzare proliferano fino a 500 in 6 minuti e in altrettanti "muoiono" fino a ritornare 3. Di tale contesto il fruitore, frapponendosi tra proiettore e proiezione, può diventare parte attiva lasciandosi coinvolgere dalle stimolazioni audio-visive ipnotiche che si trova di fronte.
L'opera è regolata da un programma interamente realizzato in linguaggio java che permette la parametrizzazione di molteplici fattori quali il numero delle zanzare generatrici, il numero di proliferazioni, la velocità, il tipo di moto delle zanzare e l'audio progressivo che portano, quindi, a riprodurre in maniera totalmente artificiale un evento naturale. Il supporto tecnico è stato fornito da Michele Lacopo.

Piace a 72

Inserisci commento

Commenti 39

Damon Cureton
7 anni fa
Damon Cureton Artista
A great piece Giovanni!
charlotta hauksdottir
8 anni fa
Interessante. Mi ricordo di notti insonni quando ho vissuto a Roma.
luigi guarino
8 anni fa
luigi guarino Artista
opera interessante,,
Unity Art Nabiha + Thom
8 anni fa
huuuuuuu... works!
Giovanni Longo
8 anni fa
Giovanni Longo Artista
Eugene this is a video installation..the true artwork is the video projection.. :)
Eugene Hyon
8 anni fa
Eugene Hyon Artista
The dimensionality behind this performance art is an interesting concept with projector, figure and the projection itself. It's also very mysterious. What is the connection between the swarming mosquitos and the woman sitting while flipping through the pages? Is it an expression of a growing interest in what the woman is reading? I think that is the mystery for me.
Bridget  Grady
8 anni fa
Bridget Grady Artista
Very Powerful!After living in Southeast Asia this would be my preferred way to experience mosquitoes!!!!Conceptually I like how it relates to the issues and effects of climate change.As our world grows warmer it increases the range and population of malaria and dengue carrying insects.
Michi Olivanda from Tuscany
8 anni fa
è senz'altro impressionante... non vorrei esser stata nel soggetto... sarebbe interessante un esperimento : stessa scenografia con qualcosa che attiri le zanzare vicino al soggetto preventivamente cosparso di Autan... dovrebbero avvicinarsi (le zanzare) ma non troppo, disturbate dall'insetticida, creando un alone vuoto attorno al soggetto stesso :-)
Gabi Domenig
8 anni fa
Gabi Domenig Artista
Una buona idea, fatto interessante, ma odio le zanzare, credo che non hanno una funzione positiva... tutto che portano è dolore!
Rajan Krishnan
8 anni fa
Rajan Krishnan Artista
appealing!

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login