strana

strana

Scultura, Animale, 35x70x6cm
Note sull'opera: Gli “assemblaggi”, dei quali fa parte “strana”, nascono da considerazioni concettuali sull’ibridazione tecnologica della natura umana e dalla sfida, puramente tecnica, di utilizzare il rifiuto urbano come materia pittorica e, al contempo, come sostanza plasmabile.
I materiali che utilizzo sono prevalentemente recuperati da piccoli elettrodomestici, materiale informatico ed elettronico, ma non solo. Smonto e rimonto il tutto sopra supporti di legno, anch’esso recuperato; partendo da un disegno preliminare, e selezionando i rottami con accuratezza anatomica, li assemblo posizionandoli all’interno di un sistema organico, dove ogni pezzo occupa uno spazio ponderato con cura, come se dovesse avere davvero una funzione vitale.
Tratto tutto con vernici acriliche, smalti industriali e resine, secondo una procedura pittorica sviluppata empiricamente.
I miei assemblaggi sono grottesche macchine che simulano le forme della natura, cercando goffamente di superarla, e che appaiono all’osservatore contemporaneamente
seducenti e inquietanti per le implicazioni tematiche che sollevano la loro natura.

Piace a 15

Commenti 2

Marcello Zanonato
9 anni fa
ST-Rana, strana rana!

Bella quest'opera che mosta che gli scultori sono gli artisti con la maggiore sensibilità per la materia
Helga Kalversberg
9 anni fa
Bellissima sculpture !

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login