Luce

Luce

Pittura, Figura umana, Ritratto, Olio, 20x20cm
E' con un rigore ascetico, un´attenzione ed una precisione chirurgica, che Grones mette a punto il proprio modello. l´estrema perizia nell´esecuzione tecnica, alla trama, al tessuto, alla pelle, alle microvariazioni, alle strutture tonali, alla scelta dei colori, all´illuminazione: sono questi gli strumenti necessari alla sua azione di penetrazione indagativa nelle mappe emotive che affiorano sui volti degli uomini.
Questo metodo di lavoro, dunque, intende, sempre attraverso una riaffermazione della pittura, trascrivere umanamente la verità dei fatti emotivi di cui è costituita una vita. E´ un atteggiamento, evidentemente, distantissimo dal puro visivo di matrice iperrealista, nel quale tutto è già lì, presente SULL´immagine, ed il dettaglio è copia, e l´opera finita non è che un impressionistico frame. I ritratti di Grones sono lontanissimi dall´essere delle copie dei volti originali. Sembrano piuttosto referti contemporanei. Le espressioni sui volti non sono tranquille. I soggetti non sorridono compiacenti al pittore mentre questo li ritrae. Così frontali, sembrano sdraiati su un tavolo autoptico, dove il pittore, dolcemente, li apre. (Gianluca d'Incà Levis)

Piace a 55

Inserisci commento

Commenti 21

Marianne De Meulenaer
5 anni fa
Amazing, congratilations
Andrea Rapisarda
7 anni fa
bravissimo
Silvana Dallera
9 anni fa
Silvana Dallera Artista
Opera assolutamente notevole. Tecnica ed espressività nel tuoi lavori sono tutt'uno. Trascendi l'iperrealismo, categoria assai riduttuva e inadatta come definizione della tua arte. Direi... un Roland Barthes della pittura. Complimenti.
Maura migliorini
9 anni fa
complimenti!!!! VOTATO!!!!
Ina Nikolic
9 anni fa
Ina Nikolic Artista
questo lavoro ha un suo concetto molto forte!
Montaperto
9 anni fa
Montaperto Artista
Tecnica sopraffina, ovviamente non c'è arte; per di più quella faccia fa schifo.
Non si faceva prima a scattare una foto?
fabiola ledda
9 anni fa
fabiola ledda Artista
...pittura che imita la fotografia e fotografia che imita la pittura...è una vecchia storia...Affinare la tecnica porta all'arte?...allora con un po di esercizio fra qualche anno...mah!
gabriele vegna
9 anni fa
gabriele vegna Artista
ciao gabriele. mi spiace aver notato questa tua opera, e pure le altre, solo adesso, sei bravissimo. hai una mano e una capacità di far vivere i tuoi ritratti fuori dal comune. complimenti sinceri e in bocca al lupo per il premio. ciao gabriele
Marcheffe
9 anni fa
Marcheffe Artista
pazzesca
Carlo D'Orta
9 anni fa
Carlo D'Orta Artista
Mi sono rifermato ad osservare meglio i tuoi dipinti. Sono sprofondato lentamente nel tuo iperrealismo così indagatore delle personalità: mi domando come si sentano i tuoi modelli, peché la tua indagine è più penetrante di uno psicologo ed è difficile essere messi più a nudo di così. L'iperrealismo, perciò, è qui una categoria inesatta, perché tu non copi la realtà, fai pittura spirituale dove l'involucro umano è solo una copertura formale dell'anima, che viene davvero ritratta. bravissimo.

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login