Casablanca 2064

Casablanca 2064

Durante l'ultima Conferenza per l'ambiente di Copenaghen, il problema delle inondazioni è stato uno dei temi centrali: A causa dei cambiamenti climatici nel prossimo futuro, paesi come le Maldive sono destinati a scomparire e, nel video che ha aperto il vertice, si vedeva una bambina che cercava disperatamente di sfuggire a uno Tzunami. Casablanca è una delle molte città affacciata sull'oceano, che l'aumento del livello del mare mette a rischio inondazione. La visione della città allagata è completata dall'intervento di Wen Chi Fu: compositrice taiwanese che lavora sulla seprimentazione sonora. Con due auricolari separati, gli spettatori potranno immergersi in due differenti "paesaggi sonori" Escape - ispirato al tema della fuga - e COntinuous, ispirato al tema dell'"acqua che scorre". La visione della fotografia è poi attiva nel tempo e nello spazio. A seconda del suono che lo spettatore sceglie di ascoltare l'immagine cambia: ci si sente in empatia con la dimensione umana della perdita o con la ciclicità della Natura e l'avanzata inesorabile delle acque.

Piace a 4

Commenti 3

Michael Pratt
9 anni fa
Michael Pratt Artista
Fantastico, un grande idea, davvero ben fatto!
Helga Kalversberg
9 anni fa
Hi Casablanca 2064 !!! I like it
Carlo D'Orta
9 anni fa
Carlo D'Orta Artista
Mi piace, composizione molto originale, votata

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login