La meccanica delle ombre

La meccanica delle ombre

Pittura, Sessualità, Memoria, Interni, Astratto informale, Tecnica mista, 145x145x5cm
Con gli anni e dopo tanti studi ora Milena usa una tecnica particolare ed unica che si distingue dalla pittura tradizionale. Si lega più ad una impressione fotografica, alle sperimentazioni di Man Ray ma con l’obbiettivo di trasformare queste in materia pittorica. Tecnicamente le opere nascono da depositi di polvere - pigmenti caduto o soffiato su una superficie piana precedentemente trattata. Poeticamente vi è un viaggio mentale tra la memoria dell’iride e quella affettiva, sepolta nell’interiorità. Un ritrovamento immaginario visionario e reale, una realtà impossibile che fluttua nel vuoto e permette di rendere un racconto non descrittivo ma evocativo e misterioso.
I quadri di Milena sono respiri di luci ed ombre! Luminosi e accecanti per la loro purezza i quadri conservano un fascino particolare che solo la visione dal vivo può dare.

Piace a 4

Commenti 1

Mauro Zucchi
1 anno fa
Mauro Zucchi Pittore
Tema della ricerca interessante!

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login