Clepsamia

Clepsamia

Caro corpo,tu che mantieni i miei passi e i le mie gesta,in questa fredda giornata d'inverno,mi volgo a te,schiudendo i miei pensieri al tuo caldo abbraccio.Cosa siamo insieme?.Siamo come un tratto,che scorre ritrattandosi di volta in volta?.Entrambi sappiamo dove andremo a finire quando la nostra unione cesserà di girare...allora...non preoccupiamoci di lei,occupiamoci di tempestare il nostro cammino di dì-amanti,come due aspiranti sulla riva,alla presenza di una lontano faro scolpito nella nebbia,incuranti dall'esser ricordati come due naufraghi perfetti,bensì come granelli dentro una clessidra,così che,quando ci divideremo,essi possano trasformarsi in piccoli granelli luminosi e cospargere,in parte,la via che conduce al faro.

Piace a 16

Commenti 2

Patrick Smith
5 mesi fa
no... more than just remarkable..this is our vector space in time..in vehicles or on foot..yes both.. maybe it is time to deviate from the straight laid out path of the white line highway of the norm.. the mean....we have to veer off this road..it is the rebelliousness..it is why we are here existing in the first place..ha! ..the temperature gradient shows that this path will be difficult, and certain paths are crossed..but also that some people are leading the way..is this a good thing? time will tell
Patrick Smith
6 mesi fa
remarkable!

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login