Antonelli città digitale

Antonelli città digitale

Grafica Digitale, Architettura, Computer graphics, 120x70cm
Questo lavoro è un tributo all'artista contemporaneo Massimo Antonelli.
Nel 2002 ho cominciato la serie di citazioni perlopiù di giovani artisti, i miei modelli sono i pittori stessi o meglio le opere da loro prodotte, la loro sensibilità e la loro ricerca. Li riproduco, li ingrandisco, li rimpicciolisco, li produco in serie, con tecniche differenti, più accattivanti e voluttuose.
Nel 2004 ho fatto la mia prima mostra personale presso la galleria Arturarte e in seguito ho iniziato una nuova serie che dal punto di vista concettuale si possono definire New Pop. Le opere su tela e in vinilpelle imbottita hanno per soggetto i dipinti di altri artisti emergenti.
Con questo lavoro ho l’intento di ritrarre una nuova realtà, una realtà costituita da una miriade di dipinti, fotografie, sculture e istallazioni create da una miriade di artisti, pittori, scultori e fotografi, con la mia NEW POP ART sto dipingendo l’immaginario altrui.
L’artista stesso da unico è diventato un prodotto seriale. Angelo Rossi

Piace a 5

Commenti 0

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login