Tutti quasi uguali

Tutti quasi uguali

No, non siamo tutti uguali. Anche gli alberi possono sembrarlo, persino una splendida ragazza può somigliare incredibilmente a se stessa, se non fosse passato anche un solo istante dal nostro ultimo sguardo. Non c'è diamante che sia uguale ad un altro. Nella stupidià lessicale corrente, con il suo idiota politically correct, tra i "non vedenti" i "diversamente ascoltanti" e gli "ipo pensanti" si può scrivere tranquillamente "quasi uguali". Ma io scusate, nemmeno col "quasi" voglio essere come chi noleggia un furgone per traslocare anime, chi fa il branco per approfittare di una donna come una bestia, chi risolve una lite da discoteca ammazzando, e non venite a raccontarmi la cazzata della religione, dell'alcool e la droga. Se uno è un idiota, lo è anche da sobrio. Credetemi, per esperienza personale.

Piace a 30

Commenti 1

Rudolf Lichtenegger
2 anni fa
Great idea, great composition!

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login