Penelope's white wall

Penelope's white wall esplora il gesto in relazione alla durata, Un'ora prima del tramonto, ogni giorno per la durata di un'ora, Penelope pittura il muro della sua roccaforte. La vernice è sempre fresca ed il muro non può essere completato. L'antica casa resta accessibile al viaggiatore.


Piace a 36

Inserisci commento

Commenti 6

Patrick Smith
6 mesi fa
tools aside..compliments and congratulations Maria!
donatoarcella ( spazi.Lolli )
8 mesi fa
Bellissimo concetto classico ! Si... bisogna avere gli strumenti ! Ma lo scenario è tutto relativo al concetto temporale dell'attesa di Penelope. Ottimo confronto tra il mito e il contemporaneo.
paul ryan
8 mesi fa
paul ryan Pittore
Fabio Colasante
8 mesi fa
Fabio Colasante Artista
incomprensibile per chi non possiede gli strumenti adeguati
Patrick Smith
9 mesi fa
Over 50 years ago a Canadian guy called McLuhan proclaimed that “the medium was the message” talking about mass media like TV. Is this what is said here? Thus we should focus on a blank canvas rather than what is created as art on the canvas? This sounds a contrived perversion as nothing will be painted on it until it dries…which is never since it is continuously repainted. It may follow that there IS NOTHINGTO PAINT, or perhaps nothing new, or we await something new to paint…which would be a pretty cynical judgment of art (but perhaps that’s the point).
Giuseppe Trapasso
10 mesi fa
Arte incomprensibile..

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login