Untitled 08

Untitled 08

Nel nostro tempo è molto difficile riuscire a rimanere indifferenti a tutto. Anche volendolo è impossibile: telefoni, tv, monitor, sono sempre più veloci di noi a catturare la nostra attenzione e ci guidano nelle scelte. Dentro questo caos, dove la confusione regna su tutto (ambizioni, amori, lavoro) è facile smarrire se stessi.
i miei corpi raccontano una umanità fragile, abbracciata dall'elemento liquido che la protegge e, allo stesso tempo, la isola, alla ricerca di un equilibrio precario pericolosamente in bilico tra la rassegnazione e la volontà di emergere.

Piace a 21

Commenti 0

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login