Del Paradiso in terra. - Studi sul vento di notte.

Del Paradiso in terra. - Studi sul vento di notte.

L'essere umano è un animale strano, nell'accezione più divertita possibile, al netto di esasperazioni. Vuole evolversi, si guarda in continuazione, riflette se stesso nel suo prossimo ed in ciò che ha intorno, a patto che l'idea di farlo lo seduca. Ovviamente, sto facendo un discorso estremo. Sono da sempre attratta dal mondo; il mondo in senso intero. Tra le creature che più mi colpiscono, le piante: spesso penso che se dio esistesse quasi sicuramente sarebbe una pianta. Chi mai ha la possibilità di vivere se gli si taglia un arto? Di avere una resilienza tale da resistere fermi in un posto, prolificando e adattandosi a situazioni estreme?
Le piante sono organismi davvero sofisticati. Continuano a vivere, nonostante noi. Nonostante l'inquinamento, l'indifferenza popolare. Si discute spesso di ecologia, ma raramente se ne comprende l'importanza: le piante provvedono alla nostra vita. Sono essenziali. Si guarda loro con quel fare impacciato di chi ha a che fare con un animale senza averlo mai fatto prima. In tempi non sospetti, ho avuto un rapporto molto stretto con le piante. Mi si è aperto un mondo di creature mai uguali, creature "silenziose" che meritavano tutta la mia attenzione. Ci sono piante sociali che non riuscirebbero mai a crescere senza la presenza di compagne, altre che producono ormoni tali da impedire la radicazione di qualunque cosa. Hanno una rete comunicativa viva, fatta dai miceti, che le fa comunicare per migliaia di chilometri. Due anni fa mi sono chiesta: e se ritraessi piante come fossero persone?
Forse, per esseri così disturbati dal cercare se stessi in tutti, la chiave è usare proprio quella ricerca ossessiva del sè per attirare l'attenzione su ciò che da solo non sa parlare.
Viviamo tutta una vita circondati dalle piante. Nei nostri ricordi infantili, campi ed erbacce per giocare. Da qui nasce Del Paradiso in terra, con la speranza che quel che ci avvicina, noi e "loro", sia sensibile per tutti. L'ho diviso in diverse sezioni, a seconda delle condizioni di scatto. In "Studi sul vento di notte" sono raccolti i ritratti scattati esclusivamente in notturna, qui in una piccola selezione.

Piace a 13

Commenti 2

Alexi Paladino
2 anni fa
Alexi Paladino Artista, Fotografo, Performer
Grazie!
Nanouk Reicht
2 anni fa
Bellissimo !

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login