TRANSITOS

Installazione, Politico/Sociale, Video installazione, 700x300x700cm
Il percorso artistico di Claudia Gambadoro è una relazione ossimorica con il perduto e la memoria, con l’orientamento e lo spaesamento, con il legame e il distacco, un attraversamento di permanenza e impermanenza, centro e distanza, costruzione e destrutturazione, saturazione e sottrazione, di nomadismi interiori e di chi si sradica senza scelta. Di geometrie del caos. Un farsi nomade, straniera, apolide ovunque, senza mai ritorni, perennemente errante.
Transitos, un lavoro complesso, pensato site specific per il Museo di Arte Contemporanea di Santiago del Cile dopo un’esperienza di residenza, è strutturato per sottrazioni, per assenze. È la condensazione di un microcosmo. È una dialettica di contenitore e contenuto, farsi spazio dentro un altro spazio. L’invenzione di un esperanto.
La mappa di Santiago diviene una scatola della memoria, un territorio in cui si arriva da estranei, un luogo di non ritorno. Vi abita lo smarrirsi e la necessità dolorosa di una terra in cui trovarsi.
(dal testo in catalogo di Simonetta Angelini)

Piace a 24

Inserisci commento

Commenti 9

marianesi
8 anni fa
marianesi Artista
molto belli!
Pasquale Ruocco
9 anni fa
Pasquale Ruocco Curatore
fai sempre dei gran lavori, complimenti!
fulvio cartoni
9 anni fa
fulvio cartoni Artista
Eccezionale il disegno in cui si proietta il pecorso dello spettatore, non fa' una piega complimenti
Giovanni Oscar Urso
9 anni fa
Veramente stupendo!
Andreco
9 anni fa
Andreco Artista
bel lavoro
Alberto Finocchiaro
9 anni fa
questo lavoro è stupendo, non vedo l'ora di vederlo dal vivo. brava claudia. davvero!
biagio castilletti
9 anni fa
non ci posso credere, che 200 visitatori hanno votato solo poco più di 20, forse hanno paura di votare i capolavori??
Alfonso Siracusa
9 anni fa
Very good!!
Simoncini.Tangi
9 anni fa
Simoncini.Tangi Artista
Complimenti, è veramente molto bello

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login