Dalla materia alla forma  e teoria del metamorfismo cromatico

Dalla materia alla forma e teoria del metamorfismo cromatico

Anatomia nell' arte pittorica (spezzone video). La dissezione della superficie dipinta sta per essere completata. Sono chiaramente visibili, i primi tre strati di pittura. In anatomia, diremmo: l'epidermide, il derma e l'ipoderma. Una tela vuota è uno scheletro umano, una tela dipinta è un corpo umano (in senso metaforico) giovanni guadagno

Le video immagini, rappresentano la trasformazione della materia primissima (olio) posta su un supporto allo stato fluido e trasformato in materia prima allo stato solido.

La medesima pittura solidificata ed aspostata dal supporto, nonchè, altra pittura sempre solidificata è stata ritrasformata, in oliosculture, avente anima e forma come da immagini in foto, dando vita ad un'istallazione a tema floreale composta da un copricapo floreale, una scarpa floreale, nonchè, da un bouquet da sposa culminanti in un cromatismo finale oro/argento.

note: (oliosculture), perchè create esclusivamente ed interamente con pittura ad olio e nessun altro materiale.

Semplificando: Il procedimento relativo all'ottenimento della materia prima da quella primissima in qualche modo è simile al procedimento del cuoio quale prodotto finale ottenuto dalla lavorazione delle pelli grezze staccate dalle carcasse degli animali mediante la conciatura che permette la trasformazione della pelle in cuoio.

Il work in progress di cui al progetto è stato avviato nel lontano 2007 e terminato quest'anno
Le immagini video rappresentano l'essenza del prodotto ottenuto.

P.s. Spero di aver trasmesso l'essenza....

giovanni guadagno artista spaziale extraspaziale e creatore della pittura spaziale extraspaziale bifacciale in tutte le sue dimensioni, nonchè, creazioni artistiche a tuttotondo avente anima e forma


Piace a 8

Commenti 0

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login