La città del disincanto / The city of disenchantment

La città del disincanto / The city of disenchantment

Installazione, Politico/Sociale, Altri metalli, 45x24x45cm
Paura di crescere, paura delle incertezze, paura di non essere all'altezza, paura delle responsabilità … voglia di restare dove si è, voglia di restare, forse, bambini. Il decadente scenario dell’odierna condizione giovanile, vincolata da molteplici fattori che ne comprimono le aspirazioni, impedendone il potenziale sviluppo come adulti, è all'origine di un crescente stato di frustrazione. La sensazione è quella di capitombolare nel mondo reale, dai libri alla città del disincanto, e ritrovarsi dove tutto è esattamente l’opposto di come lo si era immaginato. Ci si sente sfrattati dalla giovinezza, costretti a dismettere le vesti di studenti e a vestire quelle molto meno attraenti di neo-grandi. Il vacillare delle certezze e la precarietà del presente sono qui tradotte in una visionaria città di libri, unico rifugio dall'indeterminatezza di se stessi e della vita.

Piace a 32

Commenti 0

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login