Piace a 37

Commenti 2

giulio micheletti
3 anni fa
Non sto piu' tanto su celeste ,oggi mi è venuta la nostalgia di riguardare le tue opere,posso con gioia ammirare questo tuo ultimo splendido lavoro.Al primo posto la musicalita' del corpo di donna,la dolcezza del suo animo,la sua bellezza,la sua fragilita',tuto un mondo che ruota intorno alla sua natura.Bello,mi appare come una pagina di cronaca dove una denuncia alla societa' incurante dei problemi che ogni donna deve affrontare da sempre.Complimenti e un abbraccio.
Nanouk Reicht
3 anni fa
Mi piace molto !

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login