Femminilità...

Femminilità...

POESIA ALLA FEMMINILITà.
La società cambia ma il tabù resta! La paura crea il tabù! La violenza crea il tabù! La cultura crea il tabù! L’accettazione degli altri crea il tabù. Donne con i pantaloni, donne con il burqa. Nessuna differenza Il tabù resta. Donne militari, donne in affari. Nessuna differenza. Il tabu resta. Il femminile mostrato, il femminile celato. Il rischio di violenza resta. Il corpo libero. Il corpo svelato. Il corpo AMATO.
La femminiltà deve essere libera di esprimersi nel corpo di una donna come la persona in sé ha voglia di esprimerla, senza alcun tabù dettato dalla memoria cellulare La femminilità è morta sotto l’oppressione di un ambiente lavorativo maschilista, sotto la paura di una violenza fisica, sotto le religioni che ti terrorizzano. Nel 2015 è ancora così!

Piace a 3

Commenti 0

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login