CACCIA ALL'UOMO (quello che le donne CI dicono)

CACCIA ALL'UOMO (quello che le donne CI dicono)

Dopo aver lavorato per più di vent'anni sulla violenza fisica e psicologica nei confronti delle donne, oggi sento l'esigenza morale e artistica di cominciare a dare uno sguardo ad un'altra realtà, di cui poco si parla, che riguarda la violenza psicologica delle donne nei confronti degli uomini.
Il primo passo in questa ricerca è stato molto impegnativo da realizzare, perché, pur avendo chiesto la collaborazione a numerosi uomini, solo pochi hanno avuto il coraggio di guardarsi dentro e metterci la faccia.
Dietro alle frasi riportate, alcune apparentemente banali, ci sono sofferenza e senso di svalutazione e inadeguatezza.
I media si occupano poco di questi aspetti della violenza, ma io penso che, se si cominciasse a parlarne di più
e a comprenderne le dinamiche, i rapporti tra uomini e donne scorrerebbero con meno difficoltà.
La mia ricerca inizia qui, ma il mio impegno ora continuerà su questo fronte, per far luce sull'universo maschile, di cui si parla frequentemente in termini di violenza, ma poco in termini di fragilità, insicurezza, svalutazione, violenza psicologica, perpetrata spesso all'interno della famiglia e del posto di lavoro, anche da parte di donne che fanno o hanno fatto parte della loro vita.
Ringrazio dal profondo del cuore gli uomini che, coraggiosamente, ci hanno messo la faccia e un po' della loro anima.
Dedico questo lavoro a mio figlio Andrea, con cui mi piace discutere dei rapporti tra uomini e donne e che, attraverso le sue provocazioni, mi ha aiutata a comprendere un po' di più l'universo maschile.

LE PAROLE SONO FINESTRE [oppure muri]
(Marshall B. Rosenberg)

Piace a 8

Commenti 1

Teresa Campioni
3 anni fa
Teresa Campioni Artista
Bello! Brava! Complimenti!!!

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login