Sotto sforzo

Sotto sforzo

Pittura, Figura umana, 80x100x2cm
nella mia produzione artistica ho già affrontato temi taboo come "piacere vietato" e più genericamente con il nudo maschile integrale e quindi in un mondo di "condivisione" continua di emozioni tramite immagini penso che la frontiera sia rappresentata dall'unico atto ancora che si preferisca mantenere intimo cioè quando si sta sul water

Piace a 9

Commenti 1

Gianfranco ferlazzo
4 anni fa
Concettualmente efficace: i nostri bisogni corporali sono uno dei pochi taboo non ancora "sdoganati ": la psicanalisi insegna; c'è una sorta di"pornografia delle viscere",ciò che fermenta all'interno , il defecato ,il prodotto del nostro basso ventre , tutto rimosso...Nella nostra cultura la "Stanza da bagno" è nel punto più lontano dalla zona di ricevimento ,dall'ingresso , luogo solitario ,occlusivo ....C'è un bel cortometraggio di Greenaway su questo tema. E davvero questo particolare tipo di "intimità",del corpo solo e defecante, che rappresenta ancora l'alterità assoluta...Bel lavoro ,complimenti....

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login