The prawn

The prawn

Massimo Moroni, nasce a Salerno nel 1959. Fin da adolescente dimostra un innato interesse per la fotografia e l’acquisto della sua prima macchina ad ottiche intercambiabili, una Canon FTB, decreta l’inizio di un periodo espressivo che non si è piu interrotto. Come molti altri artisti segue la sua vena creativa invaghendosi di forme espressive a volte scontate a volte geniali ed innovative. Nel 2009, dopo un percorso introspettivo alla ricerca di un equilibrio infranto e di nuovi modi d’espressione, scopre nella fotografia astratta un nuovo modo di dare forma alle proprie emozioni. Nascono così alcune raccolte come quella qui descritta dal nome evocativo di “Scaglie”; immagini macro ove i riflessi e la tessitura del vetro creano effetti cromatici inconsueti arricchendo il contrasto fra la realtà e la percezione. Le sfumature, le trasparenze, i contrasti fra i colori e le linee nette rappresentano nell’immaginario dell’autore il contrasto della modernità ove il mondo interiore ed immaginifico si infrange in una realtà tecnicistica.
Oggi Massimo Moroni continua nel suo lavoro di ricerca seguendo gli spunti che la vita gli offre al pari di tutti gli esseri che popolano questo pianeta.

Piace a 8

Commenti 1

Flyer Art Gallery
2 anni fa
bello!

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login