c'è un'oscurità... che rasenta il misticismo...#1

c'è un'oscurità... che rasenta il misticismo...#1

Sono consapevole nella mia stanza Di un amico senza forma - La posizione non lo mostra - Né lo conferma - la parola - Né il posto - è necessario che gliene dia uno? - È più gentile Un’intuizione accogliente Della sua compagnia Presenza - è la sua libertà più grande - Non c'è suono Da lui a me - da me a lui - Che ci tolga integrità - Stancarsene sarebbe più strano Che per un atomo - Trovare monotona La vasta compagnia del cielo - Né so se visita altri - Se rimane - o no - Ma l’istinto lo sente come Immortalità.

Emily Dickinson

Piace a 8

Commenti 0

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login