Travelling 2.0

Travelling 2.0

Credo fortemente che stia venendo meno quello che é il rapporto verbale tra i membri di una famiglia. L' oralità diretta sembra aver ormai lasciato il passo ad altre forme di comunicazione, impersonali ed alienanti; in quei rari momenti utili per confrontarsi di persona si preferisce la compagnia di tablet, telefoni e altri dispositivi elettronici.
L'attesa, seduti ad una panchina, potrebbe essere un'ottima occasione per parlare, invece spesso si predilige il nascondersi nel proprio mondo.
Attraverso questo scatto desidero testimoniare la non - comunicazione, l'isolamento dell'individuo e il rinchiudersi in universi virtuali. I tre elementi della foto sembrano vagare in un mondo ormai privo di ogni legame sia oggettivo sia emozionale.
Quest' atmosfera porta le persone a distaccarsi dal piano reale per immergersi in un altro, artefatto, vacuo a volte e restare così, sospesi nella irrealta'.
Il quadro del nucleo familiare risulta dunque rotto, smembrato; non sarà più una sala d'attesa il loro punto d' incontro, bensì una chat.

Piace a 18

Commenti 4

Maristella  Angeli
4 anni fa
Maristella Angeli Premium Artista, Pittore
Inquadra perfettamente il problema.
Gianfranco Basso
4 anni fa
Grazie.
Gianfranco Basso
4 anni fa
Grazie.
EMMANUELA
4 anni fa
EMMANUELA Artista
Mi piace. Trovo che sia assolutamente vero e rappresentativo della realtà...purtroppo!

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login