Lat 45,6898

Lat 45,6898

“I miei punti di vista” sono scatti fotografici tesi a cogliere un preciso particolare, un frammento di realtà che il nostro sguardo tende di solito a non osservare attentamente, proprio per la sua attitudine a cogliere “l’insieme” delle cose. Ecco che invece l’occhio dell’obiettivo cattura e restituisce a quello umano quelle parti spesso affascinanti che, estrapolate dall’insieme a cui appartengono, assumono vita e caratteristiche proprie. E’ di chi le osserva, l’interpretazione libera e sognante di queste figure.
Il “nome” di ciascuna di esse, ovvero la cifra indicante il parallelo lungo il quale è stata scattata la foto, vuole simboleggiare l’inafferrabilità della rappresentazione: si potrebbe individuare la circonferenza della terra ma non il punto preciso dove l’oggetto è stato immortalato. E’ proprio la non contestualizzazione dell’immagine ad amplificarne l’efficacia, offrendo all’osservatore un’emozione del tutto simile a quella provocata da un gioco di prestigio: se ne coglie lo straordinario effetto, ma non il trucco. Lasciando intatta quella parte di mistero che ha il compito di affascinare l’essere umano.
La raffigurazione proposta da Giorgio Donders è quindi qualcosa che non vuole appartenere al concreto, ma piuttosto sprigionare il libero volo dell’immaginazione.

Piace a 3

Commenti 1

EvoArtist
3 anni fa
EvoArtist Designer, Fotografo, Scultore
Apprezzo particolarmente la tua filosofia espressiva.

Splendida idea*

- EVO -

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login