Happy Island Surrounded Barriera

Happy Island Surrounded Barriera

Nel 1980 Christo e Jeanne Claude concepirono Surrounded Islands,Biscayne Bay,Greater Miami, Florida, ovvero pensarono di circondare 11 delle isole artificiali che circondavano Greater Miami di tessuto in polipropilene rosa, colore simbolo della frivolezza americana.
La Loftcommunity come ognuna di queste isole è immersa in un mare che è quello della diversità: culturale, religiosa e geografica.Ho immaginato quindi che come una marea la diversità, come energia positiva come quella trasmessa dal mare, abbia invaso gli spazi. Per realizzare questo mare ho utilizzato 1080 buste di immondizia (600 mq). Una delle caratteristiche del Quartiere Barriera di Milano di Torino è difatti l’immondizia. Le buste sono azzurre e sono quelle che normalmente buttiamo nel cassonetto a fine giornata, ma non associamo mai a loro il mare, distratti dalle bruttezze e dagli odori attorno a noi.Nello stesso modo in modo in cui a volte siamo distratti dall’aspetto esterno delle cose e delle persone senza riuscire a concentrarci sul loro valore intrinseco.Ho più tardi scoperto che le tante isole che affollavano Greater Miami erano usate per deposito rifiuti,ho trovato quindi questa coincidenza singolare
http://www.youtube.com/watch?v=n_gZAKeCadg

Piace a 6

Commenti 3

vito viola
7 anni fa
vito viola Artista
ottima idea ottimo lavoro
MICHELE GIANGRANDE
10 anni fa
WOW!
Antonio  De Luca
10 anni fa
Antonio De Luca Artista
bella tosta come Torino

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login