I see me as I was (volevo fare l'artista"

I see me as I was (volevo fare l'artista"

Fotografia Digitale, Idee, Figura umana, Tecnica mista, 00x00cm
I see me as I was (volevo fare l’Artista)
acquarelli su stampa fotografica (misure variabili su base A4)
Il progetto ha l’obiettivo di ricostruire la propria immagine a distanza di molto tempo:avevo diciotto anni e volevo fare l’artista. Con memoria da narcisista ho rielaborato digitalmente (ed ho aggiunto il colore) ad una vecchia fotografia scattata in una di quelle macchine-cabine per fototessera, alla stazione di Firenze….
“Fare l’artista è un terno al lotto….. spesso anche solo giocare è divertente ed eccitante… Ma alla fine della giornata fare l’artista è il mestiere più bello del mondo. Altrimenti perché l’essere umano avrebbe continuato a farlo fin dalle sue origini per milioni di anni? Testardaggine? Come quelli che insistono senza esistere?... Ma in questa vostra ricerca – quale che ne sia l’esito- avrete modo di avvicinarvi ugualmente all’arte e, che vi scopriate creatori o fruitori, sarà sempre una bella scoperta… Il mestiere dell’artista è difficilissimo, a volte impossibile eppure bellissimo. È bello da esercitare e bello da vedere. L’arte è un elemento fondamentale della nostra vita. C’è chi la fa e chi ne gode. Se scoprirete di non essere artisti sicuramente avrete scoperto lo spirito dell’arte e questo già sarà un bel successo…. L’arte ci rende liberi di fare e pensare quello che vogliamo, senza far danno né offendere nessuno. Allora appena finito di leggere uscite in strada e urlate “Mamma sono un artista!”. Se sentirete una pernacchia non fateci caso, sono le regole del gioco più bello e fantastico del mondo.”
Da MAMMA VOGLIO FARE L’ARTISTA! Istruzioni per evitare delusioni. Di Francesco Bonami

Piace a 32

Commenti 1

Valerio Incerto
5 anni fa
Valerio Incerto Artista
molto interessante

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login