Venereo

Venereo

Pittura, Figura umana, Felicità, Grafite, 50x70cm
“… il corpo, il sangue, le vene...

Vene come involucro di vita, viste attraverso la pelle appaiono apparentemente immobili.

“Tubi” che si tramutano in sporgenze che si gonfiano e si sgonfiano secondo l’atmosfera esterna e le sensazioni interne dell’essere.

Fanno capolino sulla superficie dell’uomo: la pelle, la deformano, la espandono, la raggrinzano, creano disegni e forme vive.

Appoggiate dolcemente sui tendini, le vene sembrano fragili perché qui la pelle le avvolge in un sottile strato.

Strade dello scorrere della vita.

Crocevie degli incontri tra visioni di corpi sospesi tra immaginario e realtà.

Strade della creazione.

Crocevie della fertilità tra immagini di vita e di morte alla ricerca dell’apertura al mondo, della conoscenza di se.

Strade delle nascite.

Crocevie del passato e del presente tra immagini antiche e future.

Immerse nel desiderio di continua rigenerazione sempre uguali e sempre diverse.”

Piace a 3

Commenti 1

Rudolf Lichtenegger
6 anni fa
Impressive!

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login