Fede senza confini

Fede senza confini

Papa Giovanni Paolo II è stato uno dei primi ad aprire le porte della Chiesa alla gioventù, alle arti, ai mass media. Il suo atteggiamento alla luce della massiccia diffusione dei networks risulta profetica: Dio è ovunque e si manifesta in vari modi; la Sua Parola può trasmettersi attraverso i nuovi mezzi, in quanto il male non sta nel mezzo utilizzato ma nell’uso che se ne fa. I contenuti della Bibbia e del Vangelo risultano quanto mai attuali, trasmettono ancora valori universali validi in qualsiasi latitudine e in qualsiasi periodo storico, hanno solo necessità di essere ricontestualizzati. L’importanza della Chiesa in tutto ciò non ne risulta sminuita ma accresciuta, in quanto ad essa è riservato il delicato compito di risvegliare le coscienze assopite, fornire strumenti critici solidi per orientarsi in questo universo di informazioni e di sollecitazioni culturali continue e talvolta controverse, comunicando la visione cristiana della vita (rappresentata dalla Croce e dal giglio stilizzato, simboli del sacrificio e della purezza interiore), aiutando non solo a informare ma anche a formare le nuove generazioni ( la cantante, il chitarrista, la giovane spettatrice, come il “Buon seminatore” sono in grado di veicolare in modo nuovo la bellezza dei valori evangelici, attivare nuove modalità di preghiera, richiamare l’attenzione dei giovani ai temi della solidarietà, della pace, della fratellanza…)reinventando il ruolo di un moderno apostolato.

Piace a 12

Inserisci commento

Commenti 6

Maristella  Angeli
7 anni fa
Maristella Angeli Premium Pittore, Artista
Un messaggio profondo, rappresentato magnificamente.
Nanouk Reicht
7 anni fa
Nanouk Reicht Art lover
Bonne chance!
Rudolf Lichtenegger
7 anni fa
Good luck !
benny
7 anni fa
benny Artista
bella
Djamel Adjimi
7 anni fa
Djamel Adjimi Artista
Good luck !
Cat
7 anni fa
Cat Fotografo
Bonne chance !

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login