La stanzia di Giulia

La stanzia di Giulia

Installazione, Emozione, Interni, Materiali vari, 54x117x2cm
Due entità strettamente correlate tra loro formano un’unica cosa La stanzia di Giulia :
Giulia recita da protagonista si combina con gli oggetti della sua stanza , si alterna per raccontare quello che la circonda, una storia dove tutto è stranamente incantato . La stanza è composta da pochi oggetti : lo specchio per guardarsi ,truccarsi… riflette un’ immagine che Giulia non riconosce , che l’osserva continuamente , come se avesse una vita propria. Quando si incontrano si sovrappongono si sdoppiano.
Non riesce a vedersi tutta intera , accetta solo il dettaglio del viso, il profilo … per dirla semplice si spia di nascosto, guarda fuori dal quadro, chiama noi .
Rimane, vive nel quadro in apnea, trattiene il respiro, nuoto come un pesciolino nella stanza della sua fantasia.
Una piccolissima maschera teatrale, giapponese sorride , messa li' per essere indossata, per nascondere il dolore, la gioia e suggerire a chi guarda l’emozione amplificando l’effetto.
Giulia e’ vestita solo di scarpe, delle sue paure e della fantasia .

Piace a 3

Commenti 2

VERDIANA
6 anni fa
VERDIANA Artista
Grazie Adrian...spero che possa piacere a tanti. Verdiana
Adi
6 anni fa
Adi Artista
mi piace

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login