shikshok

shikshok

Mondo creato«il poeta è morto»l Mondo creato Mondo creato Mondo creato Mondo creato è lMondo creato Mondo creato MONDO CREATO» pre-gnanza del Mondo creato « MÙNDO CREATO » DEL TASS sua sublime maestà. Tasso,« quasi divino arte@257;ce », fa appello allintcllctto senza mediazioni,senza elaborazioni allegoriche. Il kerigma è, propriamente, la a pa-mia che viene da Dio », la voce creatrice cui corrisponde immediata-mente la cosa; nel momento della creazione la realtà sorge come spec-chio della parola:Disse il Gran Dio: « L'acqua, ch'è sotto al cielo,In una ragunanza ormai s’accoglia,Perché l'arida fuori indi si veggia ».E così fatto fu. L’acqua repente,Ch’è sotto i giri del sereno cielo,Ne le sue ragunanze allor s'aocolse,Onde veduta fu l'arida parte ».(III, 8086)Tasso imita la medesima creatività del Verbo. La sua non è contem-plazione mistica, ma umana; non abbiamo qui uno statico rapimentodell’estasi, ma una visione dinamica della creazione dell'intelletto permezzo della parola. Non abbiamo più una poetica ordinata secondole impalcature convergenti verso l’unità, perché Dio nel Mondo creato
Non ci sono mi piace

Commenti 0

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login