Blue (my father and I)

Blue (my father and I)

L’opera,in resina ceramica e ferro,rappresenta le mani intrecciate dell’artista e del padre morto (create da un calco in gomma) che si trasformano nel tronco di un albero sospeso dove dai rispettivi polsi le radici si elevano dalla terra ed i rami si estendono verso l’alto sbocciando in una foglia blu.Il confine tra reale e fantastico diventa estremamente labile lasciando aperte infinite possibilità di interpretazioni; l’artista utilizza il bianco per conferire spiritualità e bloccare l’energia del gesto nel silenzio della memoria.

Piace a 70

Inserisci commento

Commenti 24

Fernanda Quaglia
9 anni fa
...quanta poesia!!!
Teresa Palombini
9 anni fa
Possiede molta poesia.
pino spadavecchia
9 anni fa
Si ritorna sempre alle radici,eleganti e ben fatte le tue. Brava.
Alessandro Anemona
9 anni fa
Fantastica! Sarei davvero felice di poterla vedere dal vivo.
gabriella alduci
10 anni fa
gabriella alduci Curatore
Divina.
Giovanni Oscar Urso
10 anni fa
Tutti i tuoi lavori sono... arte! Del tipo che cambiano qualcosa in chi li osserva. Grazie.
Luigi De Cesare
10 anni fa
Luigi De Cesare Artista
Incantato.Poetica,candida,mistica,le dimensioni lo rendono a mio parere un capolavoro,su cui soffermarsi e nutrirsi.
Renato Zacchia
10 anni fa
Renato Zacchia Artista
I love trees
Felice De Sena
10 anni fa
Felice De Sena Artista
...sono senza parole! dico sul serio!
valentina butera
10 anni fa
I rami sembrano innalzarsi al cielo attratti da una forza che li lascia fluttuare in aria..la poesia che scaturisce questo lavoro è veramente ammirevole, complimenti, rientrerà fra i miei preferiti.

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login