EMANCIPAZIONE

EMANCIPAZIONE

Pittura, Figura umana, 50x70cm
Emancipazione come sostitutivo all’etica dell’obbedienza, dove l’uguaglianza e la libertà della donna accrescono le potenzialità intellettuali e morali dell’intera umanità. Le mani rivolte verso l’alto, eleganti e filiformi, dischiuse, sono metafora di libertà, condivisione, concordia...(maria de michele)

Piace a 2

Commenti 1

Mario Gianquitto
7 anni fa
...Lucrezia, presa ad immagine di quell’appartenenza illusoria dell’età barocca, dove il punto nodale della vita sociale doveva essere il “decoro”, la dedizione alla casa e alla famiglia, vivere nel timor di Dio, rarissime le donne capaci di condurre una vita indipendente, dotate di una buona cultura umanistica, l’apparire assumeva un valore di fondamentale importanza. E Mario Gianquitto in tutto lo spazio disponibile segna la presenza di Lucrezia come frutto di un virtuosismo spinto e carismatico che diviene testimonianza di una falsata emancipazione... maria de michele

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login