QUIBI SE FACTA IURETIONIS

QUIBI SE FACTA IURETIONIS

Installazione, Astratto informale, Materiali vari, 50x70cm
SPOSTANDO LE GRATE DELLA MENTE TORNIAMO A RIVEDERE LA LUCE E LE STELLE

Piace a 4

Commenti 3

Tony T.
7 anni fa
Tony T. Artista
il moto di liberazione delle possibilità inespresse....il nostro ruolo.e tu lo svolgi benissimo.complimenti e grazie di tutto.
LUSSORIO SERRA
7 anni fa
LUSSORIO SERRA Artista
Opera interessante.
Fiorella Fiore
7 anni fa
Fiorella Fiore Artista
La grata di ferro è stata presa da mani che faticosamente l'hanno spostata da quella parte di visione del cielo notturno e stellato, per far sì che tutto ciò che nella mente voleva liberarsi, potesse uscire, esprimersi, desiderare e non essere più schiavo di inutili e fuorvianti legami. Restano ancora trascinate catene, rese però più sottili e rimovibili, lasciate al di sotto di un cielo che permette di elevarsi al di sopra di esse.

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login