Tele-Visione del mondo

Tele-Visione del mondo

Scultura, Astratto geometrico, Metallo, 120x120x40cm
Tele-Visione del Mondo
Questa scultura è composta da un parziale volto dal quale emerge soltanto un occhio la cui pupilla è rappresentata da un tubo catodico di un televisore. Si nota poi una linea che scende e che vuole disegnare il sottile profilo di un naso, attraverso la quale l’artista dà vita ed espressione alla sua visione. La somiglianza tutt’altro che casuale del tubo catodico con il nervo ottico umano è un elemento che Andrea considera un monito, in quanto, oggi, la televisione pare esser divenuto per gran parte delle persone l’unico “occhio” tramite il quale interpretare la realtà. Ciò che passa alla tv viene recepito come verità, e per questa ragione non viene messo in discussione, annichilendo il pensiero critico del mondo e di ciò che nel mondo accade. Avviene in tal modo una perdita inconscia di una capacità di visione laterale rispetto a ciò che appare e che viviamo quotidianamente.
L’apparecchio televisivo, dunque, nato come strumento di finzione, è divenuto oggi il canale attraverso cui viene diffusa la verità. Quella più semplice. Quella più utile. Quella che non richiede lo sforzo personale di ricerca.

Piace a 4

Commenti 1

Vivalarte
7 anni fa
Vivalarte Artista
Excellent !!

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login