Portrait screen

Portrait screen

Fotografia Digitale, Fantasia / Visionario, Tecnica mista, 45x55cm
Portrait Screen intende indagare attraverso un particolare uso della fotografia gli immaginari storici prodotti dalla cultura cinematografica.L’intento teorico del lavoro é quello di tentare di spingere la fotografia e nello specifico la fotografia ritrattistica laddove per ragioni temporali non potrebbe essere. All’interno del lavoro la macchina fotografica é usata come un oggetto “magico”, una scatola delle meraviglie, una macchina del tempo, in grado di ritrarre e raccontare: figure, personaggi, episodi e momenti che, data la loro collocazione temporale nella storia, non hanno conosciuto la fotografia ed i suoi prodigi. Data la loro importanza, sono stati comunque raccontati attraverso il cinema e la sua potente macchina scenica, che ne ha inevitabilmente modificato l’immagine sino a creare dei veri e propri spettri culturali dai quali difficilmente ci si puo' allontanare. Il lavoro si propone di operare una riscrittura e descrizione sensibile di questi immaginari, sfruttando nello specifico proprio quei caratteri formali tipologici che una cultura operativa, destinata a comunicare su grande scala come il cinema non poteva non realizzare. Le immagini prodotte sono visivamente confuse, i soggetti sfuggenti, poco chiari, ritratti nella loro fuga o svanimento. A tratti l’immagine sembra prendere corpo e caratterizzarsi in questo senso come attraverso ampi segni dai valori pittorici-formali Baconiani. Il risultato formale tuttavia non é altro quello che succede al passaggio e registrazione da parte del mezzo fotografico di un frammento di immagine video. Un passaggio che permette il trattenersi e la registrazione sul formato fotografico solo di quanto attiene all’essenza visiva stessa dell’immagine, mentre tutto quanto rimane non essenziale al racconto, svanisce nel corso della registrazione.

Piace a 3

Commenti 1

SABRINA MEROLLA
7 anni fa
SABRINA MEROLLA Artista
E' un'idea molto originale, splendida la resa temporale!

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login