FRUNTE DE LUNA: Performance pittorica
News, Brindisi, 12 agosto 2010
Mia performance pittorica durante il concerto di Enza Pagliara a Lendinuso (BR), tappa del suo "Frunte de luna tour", ore 21.

informazioni
ENZA PAGLIARA:FRUNTE DE LUNA- Amore, mito e memoria

Tra le voci più intense della riproposta musicale salentina, Enza Pagliara rappresenta il congiungimento ideale tra il passato della tradizione e il presente della ricerca. Nata proprio nel comune di Torchiarolo, promotore della manifestazione, si è esibita nei più rinomati teatri del mondo tra cui:Teatro Bolshoij di Mosca,Esplanade di Singapore, Center Cultural di Hong Kong, Aud...itorium di Roma, Auditorium di Dijon, Teatro Gulbenkian di Lisbona, Teatro Liceu di Barcellona, e poi ancora in quelli di San Pietroburgo, Amsterdam, Parigi, Bruxelles, Belgrado, Atene, Lione, Wiesbaden, Ludwigsburg, Francoforte.
Con l’album Frunte de Luna,pubblicato da Animamundi Edizioni, l’artista prosegue la ricerca di un universo tutto al femminile, rintracciabile nei segmenti della tradizione, il riferimento principale d’ispirazione.

La formazione del gruppo vanta la presenza di un altro eccellente musicista, anche lui di Torchiarolo, GIANLUCA LONGO, mandoloncellista e mandolinista dell’Orchestra popolare della Notte della Taranta. Ha collaborato con Mimmo Epifani, Mario Salvi, Mascarimirì, Claudia Grimaz, Arakne Mediterranea, Antonio Amato, Sabor trio, Aioresis. Si è esibito in Europa, Australia, Cina, India e Tunisia e Marocco.

Line up: Antongiulio Galeandro: fisarmonica, Gianluca Longo: mandola,Giorgio Vendola: contrabbasso Adolfo La Volpe: chitarra portoghese e oud, Antonio Castrignanò: voce e percussioni, Antonio Sperti: clarinetto

Partecipazione straordinaria dell’artista Orodé Deoro, in una performance pittorica durante il concerto
“... una ventina di pastelli per truccare il mondo, un po' di fusaggine per ridisegnarne i fianchi, gli occhi, la bocca ecc ecc... metri e metri di fogli carta per avvolgerne il corpo e aspettare la sua resurrezione!”

Commenti 0

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login