Vellutate fusioni
Mostre, Oristano, 11 giugno 2016
Il ‘pianeta’ MArte (International Concept Store), Venerdì 10 giugno 2016, alle 19.30, presso MCasa, in via Cagliari 275/277, ad Oristano, presenta l’appuntamento del mese di giugno dal titolo ‘Vellutate fusioni’, con la personale della Artista Federico Fadda.
All’evento interverranno l’artista Federico Fadda, il direttore artistico di MArte dott.ssa AnnaSanna, il patron di STC GiovanniCorbia.

MArte 7.16
Il progetto MArte presenta il settimo evento dal titolo ‘vellutate fusioni’
Ritmo sincopato e una raffinata vibrazione unito agli ambigui giochi percettivi che impegnano lo spettatore a ricercare nelle composizioni un ordine stabile e certo, questo è quello che gli spettatori si troveranno davanti nelle tele esposte, oltre alle opere di Design rigorosamente Made in Italy dell’azienda Riflessi
La proposta è sempre nello spirito di Marte cercando di farvi osservare il mondo in un nuovo modo, facendovi sognare una quotidianità con eleganza, e calore, in un viaggio sempre nuovo e speciale alla scoperta del “bello” dove il ‘tutto’ da noi diventa reale.


Federico Fadda
Testo Biografico

Nato nel 1981, vive, lavora si appassiona e sogna in Oristano, città dal sapore Medioevale che si respira intenso nel breve periodo del Carnevale contagiando migliaia di spettatori, ma echeggia tutto l’anno per chi sa udire.
Federico concilia la sua professione di ristoratore dell’elegante RistorArte la “Pantera” e di artista professionista con la passione di cavaliere eccellendo sempre.
Inizia il suo cammino da artista esplorando il figurativo con le prime lezioni del pittore Mauro Ferreri, successivamente affina la tecnica frequentando lo studio dell’affermato pittore Antonio Corriga.
Federico Fadda
Testo Critico
Federico Fadda utilizza un linguaggio plastico votato all’astrazione e ricco di implicazioni che esprimono, con forme astratte, il mistero (dell’uomo o della natura): le sue opere sono spogliate e purificate eliminando ogni componente che non sia il puro colore, steso in modo differente su tutta la tela fino a saturarla completamente.
Ritmo sincopato e una raffinata vibrazione caratterizzano la produzione pittorica dell’artista che interviene “fendendo” la superficie in modo diseguale producendo ambigui giochi percettivi che impegnano lo spettatore a ricercare nelle composizioni un ordine stabile e certo: alcune opere risultano più “aggressive”, altre tendono a “rientrare” nel campo del colore.
Federico Fadda alterna velature o dissolvenze a blocchi di colore uniforme e compatto, sperimenta l’uso del collage e del materiale di reimpiego, imprime la sua scrittura pittorica attraverso il ritmo e la qualità delle pennellate enfatizzando il risultato d’ insieme con l’uso di supporti di grandi dimensioni.
Disordine controllato, irrazionalità apparente che si palesa allo spettatore in un gioco di illusionismo pittorico e di casualità reso con la stesura del colore: ampie pennellate e grumi di pittura, colatura controllata del colore negano le tradizionali convenzioni e gerarchie che regolano l’immagine pittorica.
Ilaria Giacobbi
(Critico d’Arte)


In sintesi
Dove: Oristano
Spazio espositivo: MCasa gallery - via Cagliari 275/277b
Quando: dal 10 giugno al 14 luglio 2016
Titolo: Vellutate fusioni di Federico Fadda
Organizzatore: MArte
Direttore artistico: Anna Sanna
Curatore: Giovanni Corbia
Alberto Severino

Commenti 0

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login