Premio COMEL Vanna Migliorin Arte Contemporanea 2018 Inaugurazione della mostra “Armonie in alluminio”
Mostre, Latina, 06 ottobre 2018
Grande successo per l’inaugurazione della VII edizione del Premio COMEL Vanna Migliorin Arte Contemporanea che ha visto affollare la galleria Spazio COMEL di artisti e di un folto pubblico di appassionati.

Si è tenuta sabato 6 ottobre l’inaugurazione della mostra “Armonie in Alluminio”, l’esposizione delle 13 opere finaliste della VII edizione del Premio COMEL Vanna Migliorin Arte Contemporanea.
Un pomeriggio all’insegna dell’arte e della condivisione, come è ormai abitudine del Premio COMEL, durante il quale artisti, appassionati e studiosi si sono incontrati per ammirare i 13 lavori in alluminio.

Il tema di quest’anno, che dà il nome alla mostra, è l’armonia. Un tema che è stato declinato nelle sue più svariate accezioni con creatività e utilizzando linguaggi e tecniche diverse.

Grande l’affluenza del pubblico che ha iniziato a votare le tre opere preferite attraverso le apposite schede presenti allo Spazio COMEL Arte Contemporanea, la galleria sede del Premio, in questa occasione scintillante dei mille riflessi dell’alluminio. Il voto dei visitatori permetterà di assegnare il Premio del Pubblico, sarà consegnato sabato 20 ottobre insieme al Premio della Giuria.

Anche il prof. Giorgio Agnisola e la Prof.ssa Anna Patrizia Fiorillo, rispettivamente presidente e membro della giuria della VII edizione, hanno presenziato all’inaugurazione introducendo le 13 opere finaliste e facendo la conoscenza di alcuni degli artisti presenti sabato pomeriggio.

Rinnovando l’appuntamento a sabato 20 ottobre per la cerimonia di premiazione alla presenza dei giurati prof. Lorenzo Canova, Andrea Baffoni e del presidente di giuria, si ricorda che sarà possibile votare le opere preferite fino al 17 ottobre e che la mostra rimarrà aperta tutti i giorni dalle 17.00 alle 20.00 fino al 27.

I 13 finalisti: Yinon Avior (Israele - Danimarca, Copenaghen), scultura; Maryam Baniasad (Iran - Italia, Milano), scultura; Marco Cavalieri (Italia, Roma), scultura; Laura De Lorenzo (Italia, Roma), scultura; Lino Di Vinci (Italia, Genova), pittura; Sergey Filatov (Russia, Mosca), scultura; Monika Kosior (Polonia - Italia, Roma), scultura; Marsel Aion Lesko (Albania - Italia, Roma), scultura; Gisella Meo (Italia, Roma), scultura; Carmelo Minardi (Italia, Catania), scultura; Boryana Petkova (Bulgaria – Francia, Parigi), pittura; Simon Van Parys (Belgio, City Of Ghent), pittura; Federica Zianni (Italia, Milano), scultura.

Commenti 0

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login