Controluce Contovento
Mostre, Roma, 25 novembre 2011
Controvento può essere un modo di affrontare il mondo e i suoi luoghi comuni; controluce può essere un modo di guardare le cose del mondo attraverso filtri. È così che Gabriella e Giorgio, con l’aiuto dei propri materiali, condividono analoghe visioni e scelte di vita.

Dopo poco più di due anni Gabriella Quercia torna alla galleria “105 Art” con i suoi ultimi lavori di fusione e alcune opere in vetro legato a piombo.
Finiti gli studi liceali a Viterbo, Gabriella Quercia si trasferisce a Firenze dove si laurea presso la Facoltà di Architettura. La passione per il vetro arriva all’improvviso e in modo quasi casuale. Trovandosi a vivere per un lungo periodo negli Stati Uniti per motivi familiari, Gabriella Quercia frequenta alcuni corsi sulle tecniche della vetrata artistica. Si apre un mondo, talmente amato da portare alla decisione nel 1988 di aprire il proprio studio/laboratorio in Formello e di dedicarsi interamente al mondo del vetro nei suoi numerosi e diversi aspetti. Qui sono nate tutte le sue creazioni e qui, ancora oggi, ogni giorno torna a misurare le proprie capacità artistiche e artigianali. Negli ultimi anni l’interesse si è molto focalizzato sulle tecniche di fusione, un campo nel quale Gabriella Quercia sembra trovare una maggiore libertà di forme e di colore, di cui sono testimonianza le opere esposte in questa mostra.

Giorgio Pulselli nasce a Viterbo nel 1938. La passione per il disegno e l’arte lo portano fin da giovanissimo a frequentare gli studi di pittura dei Maestri viterbesi Fortunato Del Tavano, di cui è stato allievo, e Felice Ludovisi e a seguirne l’opera. Negli anni ‘60 è studente di Architettura a Roma e frequenta lo studio del noto pittore-scultore Domenico Mastroianni. In quegli anni partecipa a numerose collettive ottenendo vari riconoscimenti. Dal 1969 inizia a tempo pieno l’attività di Architetto presso il Comune di Viterbo. Dal 1994 al 2001 collabora con la redazione locale de “Il Messaggero” disegnando vignette e caricature su personaggi e avvenimenti politici della città. Queste sono state raccolte in tre volumi dal titolo “Sale e Pepe” (Edizioni Milo). Nel 2000 riprende intensamente l’attività artistica con la pittura ad olio, sua passione di sempre, ma anche la progettazione e realizzazione di oggetti e sculture in legno e non ultima la cartapesta. Dopo la personale tenutasi a Colle di Val d’Elsa (SI), Giorgio Pulselli torna, dopo tanti anni, a Roma con questa mostra che raccoglie i suoi ultimi lavori in cartapesta, figure esili e leggere come il materiale, la carta, di cui sono composte ma che con tenacia si muovono controvento.

25 Novembre 4 Dicembre 2011
inaugurazione
venerdì 25/11 h.18
orario apertura h.10,00-19,00

105ART
Via San Francesco a Ripa, 60 - Roma
tel. 06/ 58 31 04 04
www.105art.it - info@105art.it

info@artglass-studio.it
www.artglass-studio.it

Commenti 2

Francesca Gabrielli
8 anni fa
Grazie!
Associazione Roberta Smedili
8 anni fa
un grandissimo in bocca al lupo

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login