“Gianni e Pierino. La scuola di Lettera ad una professoressa”
Mostre, Pisa, San Miniato, 11 gennaio 2018
Un manifesto attraverso cui mostrare l'attività svolta da Don Milani e dai ragazzi di Barbiana per una scuola di tutti e di ciascuno, che includa e non perda gli ultimi ed educhi a diventare “cittadini sovrani”. Questo il messaggio racchiuso all'interno della mostra itinerante dal titolo “Gianni e Pierino. La scuola di Lettera ad una professoressa” che per la prima volta farà tappa a San Miniato, nei locali dell'It Cattaneo (via Catena n.3, San Miniato, Pisa).
La mostra, che si inaugura l'11 gennaio 2018 (ore 10.30), è stata presentata in anteprima durante la Fiera internazionale DIDACTA, organizzata dal Ministero a Firenze, nel settembre scorso; in seguito è stata esposta all'Università di Bologna e all'Università di Roma Tre; adesso, per la prima volta, verrà esposta a San Miniato e presentata all'interno di una scuola superiore, l'IT Cattaneo.
“Un grande risultato per il nostro territorio – spiega il preside, professor Alessandro Frosini - e un completamento del percorso di iniziative avviate con le scuole sanminiatesi, dedicato alla figura e alla pedagogia di Don Milani. Merito di questo lavoro è la straordinaria sinergia che le istituzioni cittadine hanno saputo mettere in campo, in modo da contribuire a far salire il livello di tutti gli attori in scena”.
“Il percorso della mostra, pensato principalmente per le scuole, si compone di citazioni significative dell’opera Lettera a una professoressa, accompagnate da foto d'epoca provenienti dall'archivio della Fondazione don Lorenzo Milani – continua il professor Frosini. Il progetto si articola in sei sezioni tematiche, ciascuna delle quali si conclude con una proposta di riflessione: scuola e Costituzione, la scuola espelle i poveri, le cause della selezione sociale, la scuola della inclusione e del successo formativo, i contenuti della scuola di Barbiana e i metodi della scuola di Barbiana, tematiche centrali per il percorso di studio e attività dei ragazzi. Al termine dell'itinerario della mostra si troverà un libro bianco dove il visitatore potrà scrivere le suggestioni e riflessioni”.
"Il Dramma ha chiuso il 2017 con grandi soddisfazioni – spiega Marzio Gabbanini -. Abbiamo lavorato proprio sulla figura di don Milani presentando lo spettacolo Vangelo secondo Lorenzo e facendo registrare un grande impatto sulla critica. Questa mostra è un ulteriore passo in avanti che dà continuità al nostro progetto e insieme avvicina i giovani a tematiche così attuali”.
L’esposizione è realizzata dal corpo docenti di lettere dell’Istituto, capitanato dalla professoressa Mariagrazia Castiglione, in collaborazione con la Fondazione Istituto Dramma Popolare e l’allestimento è stato affidato a Filippo Lotti dell'associazione FuoriLuogo con il supporto logistico della MS Carrelli Elevatori di San Miniato Basso.
La mostra è visitabile tutti i giorni, esclusa la domenica, dalle 14.30 alle 18, mentre le scuole, su prenotazione, potranno visitarla dalle 9 alle 13. Per info e prenotazioni: 0571/418385, cattaneo@itcattaneo.it

Commenti 0

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login