CONTRASTI VENEZIANI bipersonale fotografica al Club Meridiana
Mostre, Modena, Formigine, 15 dicembre 2019
Contrasti è la parola che emerge visitando la mostra fotografica curata da Barbara Ghisi che inaugura domenica 15 dicembre alle ore 17.00 e che vede come protagonisti a Modena, Carlo Olivieri e Guido Roli. Nell’ingresso al piano terra e nelle due sale al piano superiore della villa settecentesca del Club La Meridiana a Casinalbo di Formigine ci si trova immersi nell’atmosfera veneziana. Ma attenzione, in due tipologie completamente opposte tra loro dalle quali scaturiscono percezioni e sensazioni nettamente differenti. Un evidente colpo d’occhio e una ricerca concettuale caratterizzano le foto di Carlo Olivieri, dove ogni istantanea emerge per i vivaci colori. Le sue sono immagini reali del pittoresco paese di Burano, ripulite del superfluo per ottenere solo l’essenziale. Notevole è la cura nella composizione e nell’inquadratura che ben evidenzia il contrasto attraverso geometrie perfette, servendosi sia degli elementi che della cromia. Fotografie minimalistiche di architetture dove le ombre proiettate creano linee che a loro volta si rinnovano facendo emergere nuove forme. I riflessi nelle acque dei muri colorati, sembrano dipinti astratti che ricordano le trame dei tessuti di Missoni. Le fotografie esposte riprendono sia i particolari nelle macro, che le vedute di più ampio spettro. Visioni veneziane piene di vivacità, movimento, allegria ed elementi celati che si vogliono far emergere, quelle di Carlo Olivieri. Negli scatti di Guido Roli invece, sembra che il mosso e lo sfocato, seguano cliché piuttosto ricercati per creare l’atmosfera romantica della scena. Sono ritratti a colori o in bianco e nero di fanciulle mascherate durante il carnevale di Venezia che vengono quasi sempre catturate dall’obiettivo a sinistra della scena, come in disparte o in divenire. Velate come dall’atmosfera del tempo o avvolte dalla nebbia come a suggerire una solitudine introspettiva. Sensuali e misteriose queste donne veneziane, adorne di pizzi e merletti, sfidano l’osservatore a volte ammiccando, a volte sfuggendo al suo sguardo. La sapiente scelta nell’uso del bianco e nero sottolinea il contrasto all’interno del soggetto stesso. Qui la fotografia esalta la sua capacità di provocare emozioni, e l’utilizzo di queste quale strumento analitico. Poi ci sono le visioni livide e ovattate dei canali, delle gondole e dei ponti sempre con la presenza di un osservatore solitario avvolto nell’intimità dei propri pensieri. Come chiamare quindi se non “Contrasti veneziani” questa doppia personale di Olivieri e Roli, che con maestria rivelano, il fascino ambiguo delle atmosfere e della gente di uno dei territori tra i più pittoreschi e visitati del mondo. info cell 328 8662152

Commenti 2

Maristella  Angeli
3 mesi fa
Maristella Angeli Premium Artista, Pittore
Congratulazioni!
Cat
4 mesi fa
Cat Fotografo
Complimenti e auguri!

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login