ASYLUM - La Paura come Arte - (Evento dell'AsylumFantasticFest)
Mostre, Roma, Valmontone, 09 maggio 2019
L’Asylum Fantastic Fest, progetto dell’Officina d’Arte OutOut, in collaborazione con il Comune di Valmontone e con il Bimestrale di Cultura Gotica, Fantasy e Horror Asylum, si propone come il principale Festival d’Arte Fantastica Italiano. Seppure diversi sono i Festival presenti sul territorio peninsulare, la kermesse promossa dalla nostra Officina è la sola che mira ad esprimere tutte le declinazioni artistiche dedicate al tema dell’orrore, del gotico e del fantastico.
L’Asylum Fantastic Fest non si limita, come la maggior parte dei Festival presenti sul territorio, ad unire cinema, arti visive, musica, arti performative e letteratura; a questa aggiunge il grande bacino dell’universo dell’animazione e del fumetto, dell’universo Cosplay e del primo StreetHorrorFood italiano.

Lo scopo principale dell’Asylum Fantastic Fest è fornire reale visibilità e sostegno alle eccellenze dell’arte fantastica, horror, gotica, promuovendo realtà e opere che siano in grado di fornire nuove letture contenutistiche e soprattutto porsi in confronto con i nuovi linguaggi 2.0. La ricerca di nuove tendenze e l’apertura a bacini attualmente non massificati, permette di garantire la realizzazione di un Festival capace di porsi come punto di riferimento pluriennale per una corrente da sempre in cerca di stimoli e sviluppi. Un evento che vuole porsi come occasione per stimolare la collaborazione tra giovani artisti italiani e internazionali, proponendo momenti di incontro e di scambio per le sezioni presenti al Festival.

Differenti sono le figure contattate che hanno già dato la propria disponibilità alla manifestazione: il regista Dario Argento (Presidente di Giuria), l’attrice Jasna Kohoutova (Madrina del Festival) il regista Lamberto Bava, il regista Luigi Cozzi, il regista Ivan Zuccon, l’attore Flavio Bucci, il musicista Claudio Simonetti (Goblin), l’effettista Sergio Stivaletti, gli scrittori D’Orazio e Tentori, il giornalista Roberto D’Onofrio. Inoltre diversi gli ospiti internazionali contattati e dei quali abbiamo ricevuto una conferma di massima della loro presenza: Chris Alexander, Ramsey Campbell, Clive Barker, Mick Garris, Brian Yuzna.

Tra le varie sezioni presenti nel festival (Cinema, Teatro, Musica, Letteratura), un piano di rilievo viene riservato all'ARTE. Vi saranno tre Esposizioni:
1) Manifesti Cinematografici degli anni '40, '50, '60 legati al cinema di Genere.
2) per i 30 anni di Splatter, una expo dedicata alle tavole originali della famosa rivista che ha caratterizzato intere generazioni;
3) ASYLUM - La Paura come Arte - esposizione aperta a 40 artisti che verranno selezionati entro il 31 gennaio 2019. Tutti gli artisti che entreranno a far parte della Collettiva Internazionale verranno inseriti in un Catalogo Delux a tiratura limitata che verrà presentato al Festival, e per quello reputato più rappresentativo del tema proposto verrà assegnato un premio in denaro (come da regolamento visitabile a https://asylumfantasticfest.com/2018/11/02/773/) e una curatelia per una personale nella seconda edizione del Festival.

Commenti 2

Sartorius
6 mesi fa
Sartorius Premium Artista, Fotografo
Il festival che aspettavo.
Maristella  Angeli
6 mesi fa
Maristella Angeli Premium Pittore, Artista
Sicuramente, sarà un successo!

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login