Pompeo tra gesto, materia e colore