Biografia

Nasce sull'isola d'Ischia nel 1978 e dopo gli studi superiori, lavora in ambito educativo ed artigianale, nel settore della ceramica artistica.
E' un' artista autodidatta e si esprime soprattutto attraverso una pittura materica, di genere figurativo od astratto, sperimentando ed utilizzando insieme tecniche diverse.
Dipinge quasi sempre in modo impulsivo, senza troppa progettualità, attraverso quello che definisce come un moto istintivo/costruttivo; aggiunge e sottrae materia, forma e colore, finché prende vita quell'immagine che è figlia del suo mondo interiore che si unisce all'energia del mondo circostante. Ogni dipinto è una scoperta nelle infinite possibilità della pittura, un esperimento creativo.

Mariagiovanna Morgera, con la sua poetica istintiva, passionale, e con il suo trasporto, la veemenza, l'impeto, e con la forza del suo gesto ci porta verso un mondo fatto di colori e forme che nascono dalle sensazioni del momento e che fermano in un istante senza fine un’idea che in questo modo può prendere vita. Araxi Ipekjian (Artantis, trimestrale d'arte).
The poetics of Mariagiovanna Morgera is expressed through images instinctive, passionate, related to the impulse of the moment and full of strength.Araxi Ipekjian (Artantis, trimestrale d'arte)

Mostre collettive 2014:

"Arte astratta e informale", galleria Artime, Udine.

"Trascendenze cromatiche", galleria Merlino Bottega d'Arte, Firenze.