Biografia

ROBERTO PINETTA
Pittore, scultore, grafico nasce a Roma ,
dove vive e lavora.
Inizia a dipingere fin da bambino, ricercando continuamente un suo personale linguaggio espressivo.
Questo lungo percorso, lo beneficia nella realizzazione di opere dallo stile inconfondibile, dove le Ombre, non rispettano la fonte luminosa canonica, Piazze, dove il cielo è soltanto un "appiglio" naturalistico, usato come pannello scenografico, elemento per appoggio di piani dove il reale diviene apparenza, Figure, soggetti dai corpi sinuosi, che in una articolata sintassi compositiva, si scompongono e ricompongono, in un "assemblage" di colori, cosicchè".....la pittura così intensa nel suo rapporto con la vita da cui continuamente si alimenta e si rinnova, investe l'artista in modo totale: per cui egli c'è dentro con tutte le sue reazioni, lati del carattere, ossessioni, uno spiraglio aperto sulla propria anima....."(AFRO)
Tutto in una dimensione sospesa, dove i movimenti si fermano, cristallizzati, come da un invisibile, inquietante, ironico, scatto fotografico.

Costance Gherardi
critico d'arte