Solo Cane "O"

Solo Cane "O"

Pittura, Animale, 70x70x5cm
“Solo cane” è un gioco di parole, una verità, una bugia. Solo come un cane, uomo isolato, “uomo isola”. L’uomo isola altri uomini, crea la società dei single che sono destinati a consumare di più.
Ogni isola deve essere indipendente da tutte le altre, tutti devono avere un porto, una nave, un aereoporto, degli aerei... tutte le isole fanno fatica. La data impressa sul volto anonimo rappresenta il giorno esatto ed inconsapevole in cui si decide di rallentare, di avvicinarsi nuovamente agli altri, di decrescere, perchè nessun uomo è un’isola.


Piace a 32

Inserisci commento

Commenti 46

MaRi
2 anni fa
MaRi Artista
è bellissimo! complimenti davvero!
Grazia  Badari
3 anni fa
A me piacciono le tue opere,originali,un senso preciso del colore e della tela.
Interessanti i soggetti.
Quindi non "ti curar di loro.."
Arianna Ellero
3 anni fa
Arianna Ellero Artista
Molto bello, geniale!
Francesco Tabasso
3 anni fa
Pensa: Alla borroni, non ho avuto neanche il coraggio di conoscere di persona l'artefice del si può dire nostro!Network.Grazie a Steven che anche quest'anno ha pensato a noi artisti con un regalo (Bop decameron)che dici ci si vede al PAN di Napoli?
Francesco Tabasso
3 anni fa
Caro Fabio, nel mio piccolo,riesco ad esprimermi forse solo con i miei lavori, ma condivido a pieno i tuoi commenti.
Marla Singer
3 anni fa
Marla Singer Artista
Sarò antica. Sarò limitata. Sarà che a forza di concetti non esiste più anima,ma a me questo quadro non suscita assolutamente nulla...sarà che forse preferisco i gatti.
FABIO PRESTI
4 anni fa
FABIO PRESTI Artista
E’ molto difficile per me rispondere ai commenti negativi senza passare per quello antipatico, mi limito solo a parlare del premio per far capire a chi critica che se ce l’ha fatta Fabio Presti, può farcela chiunque creda di fare un buon lavoro artistico.

Piccolo spazio pubblicità: non sono mai stato un amante del signore che ha scritto una canzone su una famosa bevanda gassata, ma credo che della sana pubblicità al celeste sia doverosa farla, perché dalla mia prima apparizione ad oggi mi ha aiutato ad emergere....
FABIO PRESTI
4 anni fa
FABIO PRESTI Artista
Ero presente ad un’edizione del celeste alla fabbrica borroni (2009) e ricordo della polemica fatta da molti artisti sulla bontà delle scelte, sulla selezione e sui vincitori… dopo quella edizione se non erro è stato fatto da tutto lo staff del celeste, uno sforzo per rendere il premio e le sue fasi di selezione, più trasparenti possibili. Dopo quell’ edizione, ogni artista selezionato o segnalato ha avuto il suo “mi piace” dai membri del comitato e i vincitori sono stati decretati dagli stessi artisti finalisti che naturalmente non dovevano autovotarsi.
FABIO PRESTI
4 anni fa
FABIO PRESTI Artista
Commento 2^ parte
Chi vi scrive ha partecipato al celeste per 5 anni consecutivi con un primo nulla di fatto, 3 anni di “selezionato per il catalogo” e quest’anno da finalista…(quest’anno non volevo neanche partecipare, mi sembrava poco dignitoso insistere…e invece…). Quindi per prima cosa, tutto alla luce del sole e per secondo, grazie al celeste il mio lavoro ha avuto maggiore visibilità e credibilità, tanto da farmi arrivare ad altri importanti contatti artistici sia con gallerie che con alcuni di voi.
Quindi cari colleghi che volete emergere continuate a crederci anche attraverso il celeste..Buon lavoro. Fabio Presti
Arianna Piazza
4 anni fa
Arianna Piazza Artista
direi che è estremamente interessante notare come chi grida allo scandalo di fronte alla vittoria di Fabio Presti altro non sia che un pittore della domenica, privo di concetti, di tecnica, di ricerca e di conoscenza dell'arte contemporanea...e direi anche poco consapevole di stare nel 2012 e non ai tempi di Giotto.

Inserisci commento

E' necessario effettuare il login o iscriversi per inserire il commento Login