Vincitori

Premio Progetto

Vincitore, 3.000 € - Ulla Karttunen, Donna Criminale

Secondo classificato - Marieke Kruger, Waiting for Messiah


Premio Opera Singola

Vincitore, 2.000 € - Steve Salo, Grief

Secondo classificato - Dario Agrimi, Prima della tempesta


Mostra presso la Galleria Poggiali e Forconi, Firenze, 21-29 aprile.

Ringraziamo tutti gli artisti che hanno dato il loro contributo sul tema.


Open call

Tema

Rompere un tabù è certamente più facile ai giorni nostri rispetto al passato. La velocità con cui le società stanno cambiando richiede che rivediamo costantemente cosa è considerato accettabile. Rompere tabù e creare tabù sono i risultati inevitabili dei nostri tempi iperattivi.

La globalizzazione catapulta comportamenti in ogni angolo del mondo e forza le popolazioni indigene, i gruppi e le persone a reagire, spesso in un contesto culturale impreparato, confrontandosi o accettando nuove associazioni prima inimmaginabili o proibite. Tutto ciò va in conflitto con il modo di pensare tradizionale o profondamente radicato, che storicamente era mantenuto anche grazie ai tabù.

In questo contesto, gli artisti sono nella posizione più invidiabile. Essi sono liberi nel senso più ampio del termine, in grado di dissentire e fare domande, e nella loro pratica possono creare nuovi mondi che trasgrediscono il vecchio. Esplorando temi quali la morte, il matrimonio, la sessualità, il denaro, il razzismo, la libertà, la religione, il sesso, la guerra, la violenza, la politica, o tratti comportamentali come la colpa, la vergogna, l'amore, lo sfruttamento, il perdono, gli artisti possono ripensare temi tabù in modo sottile o esplicito.

Le opere candidate a "Taboo" possono indagare i tabù prevalenti, ovunque essi siano vissuti, geograficamente o culturalmente, o dare un senso di come e perché la transizione verso nuove forme di considerazione e accettazione creano tabù.

Opere o progetti possono essere realizzati in qualsiasi media, dalla performance alla documentazione, installazione, fotografia, video e pittura. Saranno selezionate opere che si distinguano per la loro capacità di suscitare indagini riflessive sul tabù in questione, così come opere che attraverso la ricerca estetica portano avanti la comprensione del tema.




Foto

Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire

Bando

BANDO DI TABOO

Il termine per le adesioni è il 5 dicembre  16 dicembre 2015.
Il bando è stato pubblicato il 16 luglio 2015.

Art. 1 – Tema
Rompere un tabù è certamente più facile ai giorni nostri rispetto al passato. La velocità con cui le società stanno cambiando richiede che rivediamo costantemente cosa è considerato accettabile. Rompere tabù o creare tabù è uno dei risultati inevitabili dei nostri tempi iperattivi. La globalizzazione catapulta comportamenti in ogni angolo del mondo e forza le popolazioni indigene, i gruppi e le persone a reagire, spesso in un contesto culturale impreparato, confrontandosi o accettando nuove associazioni prima inimmaginabili o proibite. Tutto ciò va in conflitto con il modo di pensare tradizionale o profondamente radicato, che storicamente era mantenuto anche grazie ai tabù. In questo contesto, gli artisti sono nella posizione più invidiabile. Essi sono liberi nel senso più ampio del termine, in grado di dissentire e fare domande, e nella loro pratica possono creare nuovi mondi che trasgrediscono il vecchio. Esplorando temi quali la morte, il matrimonio, la sessualità, il denaro, il razzismo, la libertà, la religione, il sesso, la guerra, la violenza, la politica, o tratti comportamentali come la colpa, la vergogna, l'amore, lo sfruttamento, il perdono, gli artisti possono ripensare temi tabù in modo sottile o esplicito. Le opere candidate a Taboo dovrebbero prendere in considerazione i tabù prevalenti,  ovunque essi siano vissuti, geograficamente o culturalmente, e dare un senso di come e perché la transizione verso nuove forme di considerazione e accettazione ha modificato i precedenti tabù. Opere o progetti possono essere realizzati in qualsiasi media, dalla performance alla documentazione, installazione, fotografia, video e pittura. Saranno selezionate opere che si distinguano per la loro capacità di suscitare indagini riflessive sul tabù in questione, così come opere che attraverso la ricerca estetica portano avanti la comprensione del tema. Taboo: Una pratica vietata dalla consuetudine sociale o religiosa. Proibire una certa associazione con una pratica, una cosa, un luogo o di una persona. Spesso associato con l'esposizione fisica e la violenza.

Art. 2 - Opere e Progetti
Opere singole o progetti con un massimo di 10 opere possono essere candidate a Taboo. Le opere e i progetti possono essere presentati in qualsiasi format e realizzati in qualsiasi tecnica artistica o misto di tecniche, come opere installatorie insieme ad opere video, fotografiche o netart, o in un'unica tecnica, per esempio una serie fotografica o una serie pittorica. Non ci sono limiti di dimensione o di durata per le opere. Le immagini candidate devono essere inserite direttamente dall’account personale in Celeste Network in formato JPG o PNG; consigliamo almeno 2.500 pixels per il lato più lungo dell’immagine. Al momento dell’inserimento delle immagini è possibile autorizzarne o meno la visualizzazione online in alta risoluzione. I progetti con meno di 10 immagini sono ammessi e saranno considerati per la selezione alla pari di altri progetti.

Art. 3 - Partecipazione
Il premio è internazionale, aperto ad artisti, fotografi e creativi italiani e stranieri senza limiti di età o di esperienza. E’ possibile partecipare sia come singolo che come gruppo o collettivo. Le opere candidate devono essere state realizzate entro gli ultimi 10 anni e non è necessario che le opere siano inedite.

Art. 4 - Premi
Totale Premi 5.000 €*
3.000 € Premio Progetto
2.000 € Premio Opera Singola

Art. 5 - Deadline
La data di scadenza per l’adesione è fissata per le ore 24 (ora italiana) del 5 dicembre 16 dicembre 2015. Per scadenza si intende il pagamento della quota, mentre le immagini delle opere e dei progetti possono essere inseriti nell’apposita area online non oltre una settimana dalla data di scadenza.

Art. 6 - Giuria e Selezioni
Entro il 10 gennaio 2016, saranno pubblicati online i 3 progetti e le 10 opere singole selezionate dai direttori della Galleria Poggiali e Forconi che parteciperanno alla mostra finale.

Art. 7 - Mostra e Vincitori
Le opere finaliste possono essere votate solo se presenti alla mostra. Durante la giornata della premiazione, i 13 artisti finalisti avranno il diritto e dovere di esercitare un voto di preferenza in ognuna delle 2 categorie "Progetto" e "Opera singola". Il voto sarà segreto. Nessuno potrà votare se stesso o in accordo con altri finalisti, pena esclusione dal concorso. Le schede di voto saranno nominali e controllate dall'Organizzazione. I vincitori saranno coloro che riceveranno il maggior numero di voti nella loro categoria. Nell'eventualità di un pareggio, i direttori della Galleria Poggiali e Forconi decideranno chi fra i pari merito sarà il vincitore. Nel caso in cui un artista finalista sia impossibilitato ad essere presente, potrà inviare i propri voti via email.

Art. 8 - Proprietà
Tutte le opere finaliste, incluse quelle che riceveranno i suddetti premi, resteranno proprietà dell’artista o del legittimo proprietario se diverso dall’artista.

Art. 9 - Quota & Inserimento
Esistono tre modalità per pagare la quota di adesione ed inserire l'opera e/o progetto candidato:

1.  Online con carta di credito
Online dal tuo account personale in Celeste Network. Se non hai un account fai il "Sign-Up" dal bottone che trovi nella barra dell’header del sito, o da http://www.premioceleste.it/ita_auth_login/  Se hai già un account, fai il Login, nel box grafico ‘Taboo’ clicca sul bottone "Partecipa con un Progetto" oppure "Partecipa con un Opera". Segui la scheda ed esegui il pagamento online con carta di credito tramite il servizio PayPal. A seguito del pagamento, l’attivazione è immediata, puoi procedere subito all’inserimento delle opere, delle descrizioni testuali e dello statement del tuo progetto o della tua opera. Quando hai finito, puoi decidere se pubblicare subito il tuo progetto o opera cliccando su ‘Conferma’ oppure, se pensi di dover apportare delle modifiche potrai tornare successivamente a confermarlo. Per il progetto, la prima immagine che inserisci sarà quella che rappresenterà il tuo progetto nelle pagine di Celeste Network, e sarà quella visualizzata in un formato più grande delle altre 9 immagini. Puoi aggiungere un titolo diverso ad ogni immagine che compone il tuo progetto.

2.  Bonifico bancario
Potrai fare l’inserimento circa 2 giorni lavorativi dopo il pagamento. Se scegli questa modalità, effettua il pagamento a:
Celeste Network srl - Banco Posta - IBAN: IT74 W076 0114 2000 0000 5409 079 - Bic/Swift: BPPIITRRXXX.
Il pagamento della quota d'iscrizione deve essere effettuato in Euro, senza tasse bancarie o commissioni a carico di Celeste. Lo staff ti invierà un’email non appena il bonifico risulterà accreditato con la conferma dell’attivazione della tua iscrizione. Fai il Login, nel box grafico "Taboo" clicca sul bottone "Inserisci Progetto" o "Inserisci Opera". Procedi all’inserimento delle opere, delle descrizioni testuali e dello statement. Quando hai finito, puoi decidere se pubblicare subito il tuo progetto o la tua opera cliccando su ‘Conferma’ oppure, se pensi di dover apportare delle modifiche potrai tornare successivamente a confermarlo. Per il progetto, la prima immagine che inserisci sarà quella che rappresenterà il tuo progetto nelle pagine di Celeste Network, e sarà quella visualizzata in un formato più grande delle altre 9 immagini. Puoi aggiungere un titolo diverso ad ogni immagine che compone il tuo progetto.

3.  Western Union
Invia a - Nome: Steven; Cognome: Music; Indirizzo: San Gimignano (Siena); Paese: Italia.
Assicurati che riceviamo la quota per intero in Euro €, al netto di eventuali spese di trasferimento o l'adesione sarà bloccata. Allega al pagamento la seguente nota: ‘Pagamento della quota di adesione a "Taboo" di ... (nome, cognome indirizzo email), Paese da cui viene inviato il denaro. Ti preghiamo di inviare una email di conferma pagamento a [email protected] con il numero di codice transazione. Non appena riceveremo la quota attiveremo l'iscrizione e potrai inserire l’opera nel tuo account su Celeste.

Quote di adesione
- Online: Per un' opera singola 20 €, per un progetto 70 € (include fino a 10 opere), per ogni opera successiva 15 €, per ogni progetto successivo 60 €.
- Via posta, in cui vengono inviati tutti i materiali (testi ed immagini su CD/DVD o chiavetta) necessari per l’inserimento che viene eseguito dallo staff di Celeste - 40 € per un' opera, 110 € per un progetto. Invia a Celeste Network, Via Sangallo 23, 53036 Poggibonsi (Siena).

La quota di adesione non è rimborsabile.

Art. 10 - Produzione & Trasporto
Gli artisti selezionati ed invitati ad esporre alla mostra nei due spazi espositivi della Galleria Poggiali e Forconi di Firenze, saranno responsabili per le spese di produzione delle opere, per la realizzazione dei progetti ed installazione in loco e per il loro trasporto e assicurazione dei viaggi di andata a Firenze e di ritorno, come pure per le proprie spese personali di viaggio per intervenire all’inaugurazione.

Art. 11 - Catalogo
Sarà prodotto e pubblicato il catalogo "Taboo" che comprende la presentazione degli artisti finalisti, la pubblicazione delle immagini delle loro opere e progetti. Il catalogo sarà della medesima qualità dei cataloghi prodotti dalla Galleria Poggiali e Forconi per i suoi collezionisti e mostre in galleria.

Art. 12 - Diritti d'autore, Copyright & Accettazioni
Chi partecipa a Taboo detiene tutti i diritti di copyright sulle immagini e testi che inserisce, ma consente a Celeste Network, che le accoglie, e dà l’autorità per un tempo indefinito di utilizzare le stesse immagini o testi nei siti web di Celeste, ai fini della pubblicazione online, della comunicazione, della promozione e dell’utilizzo nel catalogo di Taboo. Chi partecipa a Taboo, sia gli artisti come autori delle opere, sia le persone per loro conto che inseriscono le immagini del'opera o progetto candidato dall’account in Celeste Network, devono essere effettivamente gli autori delle immagini e/o essere le persone in possesso di tutti i diritti delle opere e di tutti gli altri elementi ivi contenuti. I partecipanti garantiscono di aver ottenuto tutte le necessarie autorizzazioni previste dalla legge dalle persone ritratte nelle fotografie, video o altre opere o dai legittimi rappresentanti. Celeste Network non può essere ritenuta responsabile di eventuali controversie tra i partecipanti e terzi che rivendicano il diritto d'autore di un’opera. Accettando online il bando di Taboo o firmando il modulo di iscrizione cartaceo nel caso di invio postale, l’artista accetta tutte le norme riportate nel bando e le regole di condotta riportate all’interno del Celeste Network "Termini e Condizioni."

*Ai vincitori verrà assegnato il premio corrispondente sul quale sarà operata come per legge una ritenuta alla fonte, a titolo di imposta, nella misura del 25%. La somma sarà trattenuta dall’organizzatore il quale provvederà al pagamento dell'imposta.

Fine del testo del bando di Taboo.


MODULO DI ISCRIZIONE CARTACEO PER TABOO

- da compilare e firmare, solo per chi decide di partecipare inviando il materiale richiesto via posta.

1. Voglio partecipare a Taboo
Nome e cognome (ed eventualmente nome d’arte) ............................
Codice fiscale e/o P.IVA ............................
Indirizzo postale ............................
Luogo/data di nascita (città, provincia, anno) ............................
Luogo di lavoro (città, provincia) ............................
Email e sito web (sito web non obbligatorio) ............................
Numero telefonico/cell ............................

2. Con la seguente opera:
Titolo ............................
Misure (base x altezza x profondità in cm)
Tecnica ............................
Supporto ............................
Anno di esecuzione ............................
Se l’opera è un video, nome e cognome dell’autore della musica se presente..........

3. Voglio candidarmi alla seguente sezione/i:
- fare una x a fianco della categoria scelta
Premio Progetto, 3.000 €
Premio Opera Singola, 2.000 €

4. Allego il materiale fotografico o video delle opere candidate, il mio CV, la mia biografia, la descrizione dell’opera o del progetto, tutto inserito su CD/DVD, e ricevuta del pagamento effettuato della quota di 40 € per candidare un’opera o 110 € per un progetto, richiedendo all’Organizzatore di inserire tutti i miei dati personali, l’immagine dell’opera candidata al premio, didascalie delle opere, statement testuale all'opera, ecc.

5. Accettazioni
A. Accetto le selezioni delle opere finaliste della Galleria Poggiali e Forconi secondo le modalità descritte nel bando.
B. Accetto la decisione finale presa dagli artisti per l'assegnazione dei 2 premi.
C. Accetto per quanto concerne il catalogo la selezione delle opere effettuata dalla giuria di direttori della Galleria Poggiali e Forconi.
D. Ho letto e accetto il regolamento del premio scritto nel "Bando di Taboo".

Data e firma ............................

"Taboo"
Orgnaizzato da Celeste Network,
 Via Sangallo 23 - 53036 Poggibonsi (Siena).
Tel & Fax +39 0577 1521988
[email protected]
www.premioceleste.it/taboo

Location

  • Galleria Poggiali & Forconi
  • Mostra finale e premiazione
  • Firenze, 21-29 aprile 2016